Non lasciare che il successo ti venga in mente e non lasciare che il fallimento ti colpisca nel cuore. - Ziad K. Abdelnour

Non lasciare mai che il successo ti arrivi in ​​testa e non lasciare che il fallimento ti colpisca nel cuore. - Ziad K. Abdelnour

vuoto

La vita arriva con i suoi alti e bassi. Tutti noi abbiamo viaggi unici che ci portano in varie destinazioni. Anche se le nostre vite sono diverse, ci sono alcuni principi di base che si applicano a tutti noi. Ognuno di noi raggiunge il successo ad un certo punto e tutti sperimentiamo anche fallimenti.

Anche se il grado delle nostre espressioni è vario, tutti noi proviamo gioia quando riusciamo e tristezza quando falliamo. È naturale provare queste emozioni, ma ciò che è importante per noi capire è la misura in cui lasciamo che queste emozioni ci colpiscano.

Quando ci riusciamo, siamo orgogliosi di noi stessi, ma spesso perdiamo la nostra umiltà. Potremmo sentire di essere al di sopra di tutti gli altri, e gli altri sono molto al di sotto di noi. Tali atteggiamenti fanno davvero del male alla nostra personalità e perdiamo rispetto nel processo.

In caso di successo, dovremmo mantenere l'umiltà ed essere grati a tutti coloro che ci hanno aiutato a raggiungere dove siamo. Dovremmo essere grati di poter essere dove siamo oggi. Nel momento in cui lasciamo che i nostri successi ci arrivino in testa, inizia la nostra caduta.

sponsor

Sentiamo che nulla può toccarci e deludiamo le nostre guardie. Non lavoriamo duramente e per questo orgoglio e negligenza; si tende a perdere ciò che hanno raggiunto.

Analogamente, quando si verificano guasti, non dobbiamo incolpare noi stessi così tanto da essere scoraggiati dall'andare avanti. Dobbiamo prendere i fallimenti come lezione e imparare da essa. Ci aiuta ad affrontare e gestire le situazioni in futuro in un modo migliore.

Potrebbe piacerti anche